Prove Tecniche di Grande Show

di Papaveri e Papere - #fabrianofareteatro

Devi essere un utente registrato per votare quest'opera.
Attendere...Attendere...
5,00
su 5
Pubblicato il 11 gennaio 2017

“Prove tecniche di Grande Show” racconta la prima di uno Show Televisivo, un varietà per intenderci, tipo quelli del sabato sera di una volta, che tenevano incollate tante famiglie davanti la televisione per guardare ed ascoltare: la big band, il corpo di ballo, i cantanti e le coriste, le acrobate e gli attori. Ingredienti immancabili anche di questo varietà firmato Papaveri e Papere.

“Prove tecniche di GRANDE SHOW” Soggetto e Regia di Fabio Bernacconi

Trama Siamo in un teatro, tra poco circa un’ora e mezza si aprirà il sipario, lo spettacolo di questa sera sarà “mandato in diretta televisiva”. Regista ed autore ripassano la scaletta per verificare che tutto sia a posto. Ma non tutto è a posto, qualche ingranaggio non gira nel verso giusto, il presentatore non è ancora arrivato, i cantanti sono bloccati nei camerini. Ma a breve la diretta partirà inesorabile e lo spettacolo deve cominciare. Per cui al via con le musiche di Kramer, di Trovajoli, di D’Anzi ma anche di Jaco Pastorius, gags tratte dagli sketch di Lillo e Greg, di Panariello ma anche Dino Verde, coreografie originali, acrobazie con nastri e cerchi sospesi. E un improbabile sponsor che appare di quando in quando per promuovere il suo Whiskey. Note di Regia Questo spettacolo è un arrangiamento corale che man mano che si sviluppa, va a coinvolgere molti artisti attivi a Fabriano. Il pensiero di partenza è stato infatti quello di rendere il palcoscenico del Teatro Gentile di Fabriano un luogo che potesse accogliere esperienze diverse, inserite all’interno di una storia originale dove ognuno è protagonista nel tutto.

Nessun commento

Lascia il tuo commento